Venerdì 23 luglio 2021, alle ore 18,00 presso il Museo Etnografico “Regole d’Ampezzo”, si terrà l’inaugurazione della mostra temporanea estiva Architettura Ampezzana – Storia ed evoluzione del progettare in montagna.

L’esposizione, presente negli spazi del museo dalla fine di giugno fino ai primi di ottobre, ripercorre gli stili ed i modi di costruire tipici alpini che prevedevano in genere gruppi abitativi costituiti da nuclei e non singoli immobili sparsi sul territorio. L’edilizia ampezzana inoltre era eterogenea: ovvero non esisteva un “tipo ampezzano” di casa rurale. Una delle singolarità però, di antica consuetudine, è l’unione di abitazione e rustico in un unico corpo, la casa sul davanti e il toulà sul retro. Questa, insieme con le arfe e i fienili a crociera, hanno identificato l’antico paesaggio rurale ampezzano. Paesaggio che ora, con il cambiamento dei tempi, è meno visibile, ma rimane fortemente presente attraverso i modellini delle case realizzati da Walter Dallago che compongono l’esposizione.

Nel rispetto delle normative sanitarie in corso l’ingresso al museo durante l’inaugurazione sarà contingentato ad un numero limitato di visitatori; sarà possibile pertanto accedervi a piccoli gruppi per evitare assembramenti.
Per informazioni:
+39 0436 875524
museo@regole.it