Il 31 agosto alle ore 10:30 ci troveremo davanti al Municipio.

Partiremo dall’istituzione del più piccolo capitanato distrettuale dell’ impero Austro-Ungarico, l’Imperial Regio Capitanato distrettuale di Ampezzo che comprendeva Ampezzo, Colle Santa Lucia e Livinallongo del Col di Lana, istituito con legge del 19.05.1868 dal governo di Innsbruck. La sede venne assegnata presso la Casa degli Uffizi, attuale Ciasa de Comun/Municipio.

Si trattava di una specie di Prefettura con molteplici funzioni: pubblica sicurezza, gendarmeria, foreste, controllo el Comune, salute pubblica, assistenza, controllo dei prezzi, controllo delle tasse, permesso di matrimonio ecc. Il Capitanato distrettuale di Ampezzo rimase in vigore fino alla fine della prima guerra mondiale quando il 15.11.1918 il capitano distrettuale in carica fece le consegne all’Italia.

Il Capitanato d’Ampezzo è il punto di partenza per illustrare la storia, le leggi, le norme e le istituzioni che coinvolgono la comunità ladina di Cortina d’Ampezzo e la legano alle altre comunità di Colle Santa Lucia e Livinallongo, allargandosi fino a comprendere le realtà ladine della provincia di Trento e Bolzano.